clip image028 clip image030

logo fmi

Il Supermarecross continua con Kiara Fontanesi

Domenica a Gabicce Mare in gara anche la regina del cross femminile. Nei quad si assegnano i titoli nazionali.

Continua la grande galoppata del Supermarecross. La terza gara in tre settimane è in programma il 3 marzo a Gabicce Mare, sul litorale pesarese.

Il campionato internazionale su sabbia ha appena mandato in archivio due tappe memorabili a Rosolina e Maccarese, e ci sono tutte le condizioni per ripetersi anche nelle Marche.

L’attesa più grande è per Kiara Fontanesi (Yamaha – Fiamme Oro), che sulla sabbia di Gabicce si schiererà al via della classe MX2. La sei volte campionessa del mondo sfrutterà il Supermarecross per affinare la preparazione invernale e sicuramente saprà farsi valere anche in mezzo agli uomini.

Altra nota di sicuro interesse è l’assegnazione dei titoli del quadcross. I piloti delle quattro ruote non disputeranno le gare finali al Sud e dunque chiuderanno il campionato domenica.

Patrick Turrini (Yamaha – Gf Racer) finora si è dimostrato una spanna sopra alla concorrenza, vincendo tutte e quattro le manche. Il vantaggio su Simone Mastronardi (Yamaha – Piccirilli) e Paolo Galizzi (Yamaha – Gf Racer) è grandissimo, ma i rivali non sono tipi da arrendersi facilmente.

Nella categoria Sport, il campione in carica Eddy Ghizzo (Suzuki – Lonigo) deve guardarsi da Leonardo Arzani (Yamaha – Piccirilli) e Michele Monti (Suzuki – Collina), che seguono a breve distanza.

Tornando al motocross, la MX1 ha ritrovato in Giovanni Bertuccelli (Honda – Pardi) il suo dominatore. Il campione uscente cerca una nuova vittoria per mettere un tassello decisivo sulla conferma del titolo.

Più equilibrio nella MX2. Matteo Del Coco (KTM – La Rocca) è passato in testa alla classifica dopo la gara di Maccarese, ma il suo vantaggio su Joakin Furbetta (Husqvarna – Dmx Motorsport) e Antonio Mancuso (TM – Berbenno) è ancora risicato. In questo contesto di grande equilibrio, sarà interessante vedere come riuscirà a inserirsi Kiara Fontanesi.

La classe 125 ha due tabelle rosse. Raffaele Giuzio (Husqvarna – Cairatese) e Andrea Rossi (KTM – Fiamme Oro) conducono a pari punti, ma al terzo posto è in recupero Michele Gaballo (TM – Errico Racing), col morale alle stelle dopo la bella vittoria di Maccarese.

Nel minicross è caccia aperta a Valerio Lata (KTM – Tuscia Racing). Il problema è che è difficile prenderlo. Il pilota romano, infatti, ha dominato le quattro manche fin qui disputate, rifilando distacchi abissali ai pur bravissimi Giovanni Lippolis (Husqvarna – Fermignanese) e Giorgia Blasigh (Husqvarna – 2b Racing), che guidano il gruppo degli inseguitori.

26.02.2019 – Ufficio Stampa FXAction

 

  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy