clip image028 clip image030

logo fmi

Il fango chiude il campionato italiano Senior Innteck

ac46fc70 5b4f 4cf1 9c67 ee460445c7f7Dopo il rinvio della settimana scorsa per maltempo, il campionato del motocross vintage si ritrova sulla pista di Montopoli. Gara valida anche per il trofeo delle Regioni
Comunicato stampa FXAction 25.10.2020

Città di Castello (PG) – Una terribile morsa di fango imprigiona l’ultima prova del campionato italiano Senior Innteck. Sulla pista di Città di Castello, flagellata dalla pioggia torrenziale per tutta la giornata di ieri, la manifestazione viene fermata dalla direzione di gara dopo lo svolgimento delle qualifiche (già rinviate a stamattina sempre a causa del maltempo), quando il personale medico di soccorso dichiara la sua impossibilità a continuare a garantire il pronto intervento in tutte le zone del tracciato.

 

0bc8239b 256a 4d95 b085 cfad2d32e2ef

Partenza 125 - ph. Paolo Costa

I corridori della 125, scesi in pista per primi, riescono con enorme fatica a completare solo qualche giro della manche inaugurale, poi la direzione di gara decide di esporre la bandiera rossa e, nel giro di pochi minuti, annuncia la chiusura anticipata della manifestazione.

Nulla di fatto, quindi, e classifica di campionato che rimane congelata così come era stata disegnata dalla precedente gara di Montevarchi. A Felice Compagnone (KTM – Shine motorsport) e Nicola Di Luccia (Husqvarna – Fuorigiri Caserta), che in provincia di Arezzo si erano già messi in tasca matematicamente i titoli della Veteran Mx2 e Mx1, si aggiungono gli altri piloti che comandavano le classifiche delle rispettive categorie alla vigilia di Città di Castello.

 55e512c0 8937 4c29 b3ee c72041acbde6

Lorenzo Camporese festeggia il titolo - ph. Daniele Barreca

Lorenzo Camporese (Kawasaki – Gaerne) è il nuovo campione della 125. Per lo specialista delle gare indoor, reduce dall’esperienza nel Supercross americano, un successo che lui stesso definisce “inatteso”, ma costruito con un’invidiabile costanza di rendimento. Alle sue spalle Luca Borz (Yamaha – Ala) e Andrea Gino Laurenzi (KTM – A.m. Aretina) completano il podio.

La regina del motocross femminile italiano 2020 è Giorgia Montini (Husqvarna – Gaerne). Balzata in testa alla classifica con la doppietta ottenuta a Montevarchi, la bresciana riconquista il titolo che aveva già fatto suo nel 2018. Niente da fare per Kiara Fontanesi (KTM – Fiamme Oro), che, con la cancellazione delle manche di Città di Castello, finisce per pagare a caro prezzo l’assenza nella prova di Montevarchi. Medaglia di bronzo per la giovane Giorgia Blasigh (KTM – Crociati Parma), che saluta il suo ritorno alle gare con un bel podio.

 b186f19f faf7 462e 876b 87fc2cbe4413

Giorgia Montini - ph. Daniele Barreca

Nella Veteran, dietro a Di Luccia nella Mx1 ci sono Luca Arimatea (KTM – Made of) e Mirco Bazzani (Kawasaki – A.m. Modenese), mentre nella Mx2 Compagnone è seguito dall’ex campione Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli) e Roberto Ciannavei (Husqvarna – Mx Garda lake).

Nella Superveteran a entrare nell'albo d'oro sono nuovamente Fabio Occhiolini (KTM – A.m. Aretina) nella Mx1 e Adriano Piunti (KTM – Lion Montegranaro). Per entrambi si tratta di una conferma, visto che erano i campioni uscenti del 2019. Occhiolini precede Tiziano Peverieri (MPA – Fagioli) e Michele Tosetto (Honda – Bisso Galeto); dietro a Piunti, invece, ci sono Simone Girolami (Beta – Graffignano) e Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani).

 f9d94d63 b33b 4a47 9834 8ceebdea1af9

I campioni italiani Senior 2020 - ph. Mxreport

Per quanto riguarda la Master, un campione che si conferma e una novità. Giuseppe Canella (Honda – Rs 77) mantiene il suo primato nella Mx1 con Manlio Giachè (Husqvarna – Sorci verdi) al secondo posto e Giacomino Mencarelli (Yamaha – Carpediemoffroad) al terzo. Nella Mx2 il nuovo numero 1 è Paolo Catalano (KTM – Wyss motorsport), che debutta con successo nella Master. Alle sue spalle altre due matricole della categoria: Fabrizio Bennati (KTM – A.m. Aretina) e Mariano Paterni (KTM – Valconca).

Il campionato italiano Senior Innteck 2020 va quindi in archivio con le sole premiazioni finali di stagione, celebrate direttamente sul podio di Città di Castello.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

e468ea8f 737d 4caa ad8b 5a1e77898261

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy