clip image028 clip image030

logo fmi

Bertuccelli, Blasigh e Pierro vincono gli FXAction Awards

c64a5467 c25e 4b78 a323 90e2602d67e8Oltre 6300 i voti espressi dagli appassionati nelle tre categorie in gara
Comunicato stampa FXAction 27.11.2020

Roma – Con oltre 6300 preferenze espresse nelle tre categorie in gara, va in archivio l’edizione 2020 degli FXAction Awards in formato online. Una grande risposta degli appassionati a questa modalità alternativa di assegnazione dei premi, stabilita causa emergenza Covid in sostituzione della tradizionale cerimonia in presenza che si svolge nell’ambito della festa di Mxrave.

Nella categoria “Pilota dell’anno”, Giovanni Bertuccelli ha preceduto Mattia Guadagnini, Giorgia Montini e Nicholas Lapucci. Il pilota siciliano, distintosi quest’anno per essere stato l’unico a vincere due titoli italiani nella stessa stagione (il campionato Fast Mx1 e il Supermarecross Mx1), ha scatenato la passione dei fan isolani, che lo hanno sostenuto in massa per raggiungere l’award.

 

 

3b22d72c 7af6 45cd b311 3fd52e2256a7

La "Best photo 2020" di Grazia Pierro

Il premio “Rivelazione dell’anno” è appannaggio di Giorgia Blasigh, che ha avuto la meglio su Valerio Lata, Gianmarco Cenerelli e Mattia Roncaglia. Con oltre 1400 “mi piace”, Blasigh è stata in assoluto la più votata di tutti gli awards. Una bella soddisfazione per la giovanissima veneta, che nel 2020 è tornata alle gare dopo il prematuro stop annunciato l’anno scorso.

La “Best photo” del 2020 è stata decretata quella di Grazia Pierro, che ha portato in gara uno scatto realizzato a Emilio Scuteri durante una gara del Supermarecross. Dietro di lei Daniele Barreca, con una whip estrema di Nicholas Lapucci nel campionato Prestige, e terzi a pari voti Paolo Costa e Lorenzo Anelli, che hanno presentato foto scattate nel campionato Senior, ritraenti rispettivamente Elisa Galvagno e Pietro Razzini.
1b84de42 75ae 4a19 ae4b 6761d3514a42

Giovanni Bertuccelli - ph. Matteo Gatti

Gli altri otto fotografi che hanno partecipato al contest sono stati Daniela Confalonieri, Luigi De Pompeis, Stefano Di Mambro, Matteo Gatti, Roberto Grande, Gianfranco Passera, Redbaz 48 e Ruggero Visigalli.

La categoria “Miglior moto club”, come già annunciato, è stata assegnata ex aequo a tutti gli organizzatori delle gare della stagione 2020. FXAction Group ha deciso di premiare senza distinzioni tutti i sodalizi che si sono sobbarcati la responsabilità di organizzare un evento sportivo in circostanze così delicate come quelle create dalla pandemia di Covid. È anche e soprattutto grazie al loro impegno che i campionati 2020 hanno potuto avere uno svolgimento, seppur solo parziale.

c64a5467 c25e 4b78 a323 90e2602d67e8Giorgia Blasigh - ph. Mxreport

Gli FXAction Awards sono stati assegnati sulla base delle votazioni espresse dagli utenti sulla pagina Facebook di FXAction.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

FXAction Awards, i premi del motocross italiano si decidono online

b57a101e 787e 4f16 a654 fbe580a43e57Categorie in corsa “Pilota dell’anno”, “Rivelazione dell’anno” e “Best photo”, votazioni a partire da domani. L’award al miglior moto club assegnato ex aequo a tutti gli organizzatori
Comunicato stampa FXAction 20.11.2020

Roma – Gli FXAction Awards si trasformano in formato web. Saranno i voti degli utenti dei social, infatti, ad assegnare i riconoscimenti di fine stagione 2020 del promoter dei campionati italiani di motocross.

La cerimonia fisica di consegna degli awards, che tradizionalmente si svolge nell’ambito della festa di Mx Rave, è stata cancellata per lo stato d’emergenza dovuto alla pandemia di Covid, ma FXAction Group vuole comunque mantenere almeno lo spirito dell’evento: salutarsi tutti insieme e darsi appuntamento con entusiasmo alla stagione successiva.

Le categorie delineate per gli awards 2020 sono quattro.

f3e01f62 1a87 45d1 b148 72a426726166

PILOTA DELL’ANNO – I candidati sono:
Nicholas Lapucci: Il grande dominatore del campionato italiano Prestige. Con 4 vittorie e 3 secondi posti su 8 manche, stravince il titolo della Elite Mx1 al debutto con la 450.
Mattia Guadagnini: Si conferma campione della Elite Mx2 e si afferma come l’unico in grado di lottare per il podio assoluto dell’italiano in mezzo alle più performanti Mx1.
Giovanni Bertuccelli: L’unico pilota a vincere due campionati italiani nella stagione 2020. Nel suo bottino gli Internazionali d’Italia Supermarecross Mx1 e il campionato italiano Fast Mx1.
Giorgia Montini: Nel travagliatissimo iter del campionato italiano femminile, pesca il jolly e conquista il secondo titolo nazionale della sua carriera, bissando il successo del 2018.

RIVELAZIONE DELL’ANNO – I candidati sono:
Valerio Lata: Al debutto nella classe 125, dopo aver dominato nel minicross, conquista subito il titolo di classe del Supermarecross, mostrando una crescita veloce e costante.
Mattia Roncaglia: Un po’ a sorpresa emerge dal mucchio selvaggio dei giovani della Fast Mx2, lui che giovanissimo non è più (ha 27 anni), e si porta a casa il primo titolo italiano della carriera.
Giorgia Blasigh: L’anno scorso aveva scioccato tutti, annunciando il ritiro a soli 14 anni. Tornata in pista, sale sul podio assoluto del campionato italiano femminile alla sua prima partecipazione.
Gianmarco Cenerelli: Un 2020 sopra ogni aspettativa, con tanti podi e la prima vittoria in carriera nel campionato italiano Prestige. Meritatamente vicecampione della Mx2, soprattutto a Faenza fa sognare.

BEST PHOTO. Ciascun fotografo accreditato per le gare FXAction Group 2020 invia al promoter lo scatto che ritiene migliore della sua stagione. Le foto vengono pubblicate sulle pagine social FXAction (Facebook e Instagram) e votate dagli utenti.

MIGLIOR MOTO CLUB. Un premio per tutti. Quest’anno, viste le particolari e difficilissime condizioni che gli organizzatori hanno dovuto affrontare nella stagione 2020, FXAction Group ha deciso di assegnare d’ufficio un riconoscimento ex aequo a tutti i moto club, per il grande impegno nell’allestire un evento sportivo in piena pandemia di Covid.

Come si vota? Tutti gli utenti possono votare sulla pagina Facebook di FXAction mettendo “mi piace” alla foto del candidato prescelto.
Il voto per ciascuna categoria è aperto per 72 ore (3 giorni). Si comincia domattina, sabato 21 novembre, con la categoria “Pilota dell’anno”. Nei giorni successivi verranno lanciate le votazioni per le altre categorie.

Due medaglie alla prima stagione per il team E-FXAction Group

8d025464 6978 4a7c 86ba 34aaacfc1621Andrea Ferrari terzo nella Under 35 e Roberto Bianchini terzo nella Open
Comunicato stampa FXAction 30.10.2020

Due terzi posti per il team E-FXAction Group alla prima edizione della storia del campionato italiano e-bike cross FMI. Andrea Ferrari e Roberto Bianchini finiscono a medaglia nelle rispettive categorie, regalando un ruolo da protagonista alla squadra versiliese già al suo primo anno di vita.

Particolarmente significativo è il risultato di Ferrari, che è stato a lungo in lotta per la vittoria del campionato nella categoria Under 35. Il diciassettenne lombardo ha vinto due gare (a Verolanuova e Bovolenta) su quattro disputate, ma un infortunio a una spalla lo ha costretto a saltare la prova finale di Boves, impedendogli così di giocarsi il titolo fino alla fine.

Per Ferrari, quindi, terzo posto e medaglia di bronzo.

 

 

f8266be3 4bde 47f9 a398 7e315ecb90d6

E-FXAction Group

La medaglia di bronzo è il premio conquistato anche da Bianchini, che, seppur al via per puro divertimento nella categoria Open e costretto a disertare le ultime tre gare per gli impegni di lavoro con lo staff FXAction, si è comunque piazzato al terzo posto finale, contribuendo a rimpolpare il bottino di premi della squadra.

Per il 2021 il team E-FXAction Group proseguirà l’impegno nel mondo e-bike e nel settore moto elettriche. L’intenzione della squadra è confermare Andrea Ferrari e affiancargli un altro biker di livello. Entro fine 2020 sarà annunciata la nuova line-up del team, che sta definendo anche la marca di e-bike con cui affrontare la nuova stagione.

e468ea8f 737d 4caa ad8b 5a1e77898261

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE

CLASSIFICHE

E-bike cross, Andrea Ferrari è quarto a Carpi

image001Il portacolori del team E-FXAction conserva la terza posizione nel campionato italiano
Comunicato stampa FXAction 21.07.2020

Carpi (MO) ­– Due quarti posti e l’analogo piazzamento nell’assoluta di giornata consentono ad Andrea Ferrari del team E-FXAction Group di conservare la terza posizione nel campionato italiano E-bike cross.

La terza prova è andata in scena sabato 18 luglio a Carpi, sullo stesso impianto della tappa inaugurale, ma con circuito modificato e più impegnativo.

Ferrari, impegnato nella classe Under 35, ha fatto registrare il terzo tempo di categoria nelle prove, ma in gara-1 ha faticato a trovare il ritmo ed è andato subito in affanno, chiudendo quarto di categoria e abbastanza staccato dai suoi avversari in campionato.

Nella seconda manche il 17enne del team E-FXAction Group è stato più incisivo e, pur chiudendo ancora una volta quarto di categoria, ha migliorato notevolmente i suoi tempi sul giro, rimanendo sempre a ridosso della zona podio.

 a9e86014 c61a 4624 84f7 04b8ed797ca1

Andrea Ferrari

Grazie ai 36 punti conquistati a Carpi, Ferrari è ancora terzo nella classifica provvisoria di campionato con 111 punti, a 13 di distanza dalla seconda posizione.

Per il team E-FXAction Group ora una breve vacanza. Il 30 agosto il ritorno in pista con la quarta prova del campionato italiano a Bovolenta.

80635d7b 49f9 431e a3b1 d2ce20833e91

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Monte Coralli da mondiale per l’apertura dell’italiano Maxxis Prestige

Sabato e domenica a Faenza la prima prova del campionato nazionale, con tanti ospiti stranieri e gli azzurri pronti a giocarsi il titolo
Comunicato stampa FXAction 15.07.2020

Faenza (RA) – Il conto alla rovescia sta per finire. Il 18 e 19 luglio prende finalmente il via l’edizione 2020 del campionato italiano Maxxis Prestige di motocross. Un appuntamento quanto mai atteso, sia per la scia ancora forte della memorabile stagione 2019, sia per lo straordinario parterre di piloti iscritti.

d13e2c77 5fa4 4163 b36a e70a3c6364d7La partenza del campionato è a Faenza, sul circuito ravennate gestito dal moto club Monte Coralli, che per l’occasione sta lavorando con meticolosità eccezionale, in collaborazione con gli staff di FXAction Group e Fmi, viste anche le normative anti-Covid che impongono lo svolgimento della gara senza pubblico e con l’utilizzo di tutte le precauzioni sanitarie.

Si apre la caccia ai titoli Elite detenuti da Samuele Bernardini (Yamaha - Sassello) in Mx1 e Mattia Guadagnini (Husqvarna - Ardosa) in Mx2, entrambi ancora al via nelle stesse classi e con gli stessi team dell’anno scorso: Ghidinelli per il toscano, Maddii per il veneto.

Quest’anno il nuovo regolamento Fmi accorpa le due cilindrate Elite nelle stesse manche, quindi gli sfidanti per i campioni sono più numerosi e agguerriti che mai.

 

 

 

2df17f7b 4002 4a58 af5c 06827cb2a7c4

Il podio dei campioni italiani 2019

MX1
In Mx1 a inseguire Bernardini c’è in primis Alessandro Lupino (Yamaha – Fiamme Oro), che vuole riconquistare il titolo perso l’anno scorso tra infortuni e noie meccaniche, ma anche due nuovi e brutti clienti in arrivo dalla Mx2: il pluricampione italiano Michele Cervellin (Yamaha – Fiamme Oro) e il nazionale azzurro Alberto Forato (Husqvarna – La Rocca).

Senza contare Nicholas Lapucci (KTM – Over Competition), Stefano Pezzuto (KTM – Bbr Offroad), Ramon Savioli (KTM – Amsil), Simone Furlotti (Suzuki – Salsomaggiore), Davide De Bortoli (Honda – Gaerne), Edoardo Bersanelli (Yamaha – Parma) e l’ex campione del mondo David Philippaerts (Yamaha – Gorlese Mario Colombo), tutti in grado di lottare tranquillamente per il podio.

A Faenza, poi, l’elenco partenti sarà ulteriormente impreziosito da top rider piloti stranieri, che sfrutteranno il campionato italiano Maxxis Prestige come allenamento in attesa della ripartenza della stagione internazionale. Nomi come il vicecampione del mondo Mxgp Jeremy Seewer e il cinque volte vincitore del Nazioni Gautier Paulin, entrambi ufficiali Yamaha, non saranno i soli ad arricchire lo spettacolo al Monte Coralli: al via ci saranno anche il tedesco Henry Jacobi (Yamaha) e l’olandese Calvin Vlaanderen (Yamaha), da anni protagonisti del campionato del mondo.

 b604af82 4274 428c 9ca3 f5560ac6eed0

Samuele Bernardini - Ph. Roberto Grande

MX2
Senza i suoi rivali più accaniti della scorsa stagione, tutti migrati in Mx1, Guadagnini parte coi favori del pronostico per riconquistare il titolo. Ma nel motocross un risultato non è mai sicuro finché non scende la bandiera a scacchi, per cui il talento della Husqvarna avrà il suo bel daffare per confermare la tabella rossa 24MX sulla sua moto.

Sulla carta, i principali avversari di Guadagnini sono l’ex campione europeo Morgan Lesiardo (KTM – Gorlese Mario Colombo), Giuseppe Tropepe (Yamaha – Bbr Offroad) e Joakin Furbetta (KTM – Dmx Motorsport). Sarebbe stato sicuramente della partita anche Andrea Adamo, che però negli scorsi giorni si è infortunato in allenamento e non correrà a Faenza.

Ma al Monte Coralli ci sarà di nuovo Maxime Renaux (Yamaha – team Sm Action), che l’anno scorso disputò da protagonista tutto il campionato italiano. Chissà che anche quest’anno il francese non ci prenda gusto e decida di correre il torneo tricolore per intero: in quel caso, per Guadagnini ci sarebbe un avversario durissimo in più.

Oltre a Renaux, la gara di Faenza sarà accesa dall’ufficiale Yamaha Ben Watson e il francese di Honda Assomotor Stephen Rubini, pronti a lottare per la vittoria.

27d89391 aa40 41d3 838c 0c57c81eba8a

Mattia Guadagnini - Ph. Davide Messora

FAST
Come di consueto, il campionato italiano Maxxis Prestige assegnerà anche i titoli italiani della categoria Fast. Quest’anno per i piloti di questo raggruppamento vengono riservate delle manche apposite, sia per la Mx1 che per la Mx2, e la soluzione ha funzionato per far registrare ben 175 iscrizioni. Le qualifiche e le manche, di conseguenza, si preannunciano combattutissime.

Sommando i 175 Fast ai 50 della categoria Elite, il totale dei piloti iscritti a Faenza è di 225.

 4bda1d16 0e59 4823 8ba2 528588080c50

Gautier Paulin - Ph. Yamaha Racing

CHALLENGE HONDA RED MOTO e PREMI SPECIALI
Nell’ambito delle quattro prove del campionato italiano Maxxis Prestige, si svolgerà il challenge Honda Red Moto: un monomarca riservato a tutti i piloti italiani che corrono nella categoria Fast con una Honda, con mille euro di premio per il vincitore. Maggiori dettagli sul trofeo sono disponibili qui.

Le premiazioni speciali riguarderanno gli autori della holeshot in tutte le seconde manche della giornata. Per quanto riguarda la Elite, il premio sarà targato Ufo Plast, mentre per le due classi Fast a consegnare l’award sarà Fashionbike.

Premi in palio anche per l’autore della pole position assoluta Elite. A fornirli sarà Eleveit, nuovo partner di FXAction Group per la stagione 2020.

 a80f1179 3243 43fd a108 38f1a1447057

Partenza 2019 - Ph. Mxreport

DIRETTE TV
Anche in considerazione del divieto d’accesso al pubblico, FXAction Group, in collaborazione coi suoi partner, ha predisposto un ricchissimo programma di dirette. Le sei manche di Faenza saranno trasmesse tutte live su Ms motor Tv (canale 228 di Sky) e Ms channel (canale 814 digitale terrestre). Per quanto riguarda gli streaming, dirette garantite sulla pagina Facebook di FXAction e sul canale Youtube FXAction Live.

Lo streaming sarà diffuso anche da altre piattaforme a livello internazionale, grazie a 24MX, che trasmetterà le gare sulle sue pagine Facebook di Italia, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Austria, Regno Unito, Svizzera, Spagna, Irlanda, Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Polonia e Repubblica Ceca. Inoltre la diretta sarà condivisa dalla pagina Facebook ufficiale della Federazione motociclistica italiana.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy