clip image028 clip image030

logo fmi

L’italiano Maxxis Prestige riparte da Castiglione del Lago


NIcholas Lapucci - Foto Massimo Bruzzese

Il circus del principale campionato nazionale di motocross si ritrova in Umbria sabato e domenica, dopo l’annullamento della gara di Savignano sul Panaro

 
Comunicato stampa FXAction 22.05.2018

Dopo il rinvio e successivo annullamento della gara di Savignano sul Panaro, quella del 26 e 27 maggio a Castiglione del Lago diventa a tutti gli effetti la terza prova del campionato italiano Maxxis Prestige di motocross.

Disegnata sulle colline sulle rive del lago Trasimeno, a pochi chilometri dal confine che divide l’Umbria dalla Toscana, la pista di Gioiella ospitò il primo gran premio mondiale della sua storia esattamente trent’anni fa, con la vittoria di Jean-Michel Bayle. Sempre gestito dal moto club Trasimeno, oggi l’impianto, caratterizzato da saliscendi veloci e salti spettacolari, è intitolato allo storico presidente del sodalizio, Vinicio Rosadi.


Foto MXReport

LA SITUAZIONE

Il cancellamento della gara di Savignano sul Panaro fa sì che le classifiche di campionato siano ancora quelle maturate dopo la prova del 22 aprile a Ponte a Egola. Tuttavia, con un mese di attività agonistica in più nelle braccia e nella mente dei piloti, i valori in campo potrebbero aver subito variazioni.

Alessandro Lupino (Kawasaki – Fiamme Oro) comanda la MX1 Elite con ampio margine di vantaggio su Stefano Pezzuto (Yamaha – Val San Martino), che ha costruito la sua posizione in classifica soprattutto con la grande prova nella gara inaugurale di Pietramurata. Al terzo posto c’è Davide De Bortoli (Honda – Gaerne), autore di un percorso inverso a Pezzuto: in difficoltà a Pietramurata, ma brillantissimo a Ponte a Egola.

Nella MX2 Elite c’è più battaglia. Michele Cervellin (Honda – Fiamme Oro), grazie alla giornata perfetta di Ponte a Egola, ha recuperato lo svantaggio su Giuseppe Tropepe (Yamaha – Val San Martino) e si è portato in testa alla classifica. Ma ci sono tanti piloti in grado di scompaginare le carte e inserirsi nella lotta per il vertice. Primo su tutti Simone Furlotti (Yamaha – Migliori), pienamente ristabilito dall’infortunio d’inizio stagione; poi Morgan Lesiardo (KTM – Cairatese), a caccia di riscatto dopo un avvio di mondiale poco felice, e Nicholas Lapucci (Yamaha – Montalbano Jonico), vincitore della gara di campionato europeo in Russia.

Per quanto riguarda le classifiche riservate ai piloti Fast, Riccardo Righi (Husqvarna – Megan Racing) è nettamente in testa alla MX1, davanti a Tomas Ragadini (Honda – Parini) e Francesco Muratori (KTM – Over Competition). Nella MX2 comanda Andrea Adamo (Honda – Pardi), reduce dalla vittoriosa trasferta alla Loretta Lynn’s americana, con Manuel Ulivi (Yamaha – Maurizio Cattai) e Michael Mercandino (TM – Granozzo con Monticello) a inseguire.

Stefano Pezzuto - Foto MXReport

DIRETTE TV

Le gare di Castiglione del Lago saranno trasmesse in diretta su Automoto TV (canale 148 di Sky) e sulle piattaforme social di FXAction: il canale Youtube FXAction Live e la pagina Facebook FXAction.
Questi gli orari:
MX2 gara 1 ore 10:50
MX1 gara 1 ore 11:40
MX2 gara 2 ore 14:00


Giuseppe Tropepe - Foto Alex Piantanida

Per verificare gli iscritti nelle varie categorie di tutte le manifestazioni, è sufficiente accedere al nuovo portale sigma.federmoto.it, nella sezione “Consultazione iscrizioni”.

 
CLASSIFICHE

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Challenge YZ, Manuel Ulivi comanda prima di Gioiella

Manuel Ulivi Ph.Dalila Cherubin

Alla vigilia della terza prova, il portacolori del Maurizio Cattai guida la classifica del monomarca di motocross riservato ai piloti Yamaha

 
Comunicato stampa FXAction 17.05.2018

Il Challenge YZ Yamaha prosegue di pari passo con il campionato italiano Maxxis Prestige. Il monomarca, organizzato da Yamaha Italia all’interno del calendario tricolore in collaborazione con il promoter FXAction, si è rinnovato dopo gli ottimi risultati dell’edizione 2017 e sta offrendo un’occasione importante a molti piloti.
Il Challenge, infatti, mette in palio 2200 euro, suddivisi in 1000 euro per il primo classificato, 700 per il secondo e 500 per il terzo.
In ossequio all’introduzione del nuovo ranking federale di classificazione dei piloti, il Challenge YZ Yamaha ha modificato il suo regolamento: ammessi a partecipare sono i conduttori con licenza Fast, con una classifica che unifica le categorie MX1 e MX2 in base al tempo di gara e i giri percorsi nelle diverse batterie. Prevalenza, ovviamente, a chi si qualifica nel gruppo A.
Dopo le prime due gare di Pietramurata e Ponte a Egola, il campionato ha osservato uno stop imprevisto, con l’annullamento della prova di Savignano sul Panaro causa maltempo. Ci si ritroverà, dunque, a Castiglione del Lago, il 26 e 27 maggio, per quello che a tutti gli effetti sarà il round numero 3.
Manuel Ulivi (Maurizio Cattai) arriverà in Umbria da capoclassifica, con tre vittorie su quattro manche disputate. Staccato di appena 5 punti c’è Felix Vaja (Berbenno), vincitore a Pietramurata a pari punti con Ulivi e terzo a Ponte a Egola.
Per il gradino più basso del podio è battaglia tra Ismaele Guarise (Monselice) e Thomas Berto (Gaerne), divisi da un solo punto, mentre al quinto posto c’è Andrea Vendruscolo (Rt 973 Mx School). Kevin Cristino (Major Motor) si era piazzato tra i primi a Pietramurata, ma l’assenza a Ponte a Egola lo ha fatto scivolare in ottava posizione in classifica.
#adventure


Mirco Raspanti Ph.Dalila Cherubin


Niccolò Folli Ph.Dalila Cherubin


Ph.Adriano Dondi

 
CLASSIFICHE

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Terza prova dell’italiano Maxxis Prestige a Savignano sul Panaro


Morgan Lesiardo - Photo Massimo Bruzzese

Sabato e domenica si rinnova l’appuntamento con il tricolore per i piloti Elite e Fast. Guidano le classifiche Lupino (MX1) e Cervellin (MX2).

 
Comunicato stampa FXAction 02.05.2018

È l’Emilia-Romagna la regione deputata a ospitare la terza prova del campionato italiano Maxxis Prestige di motocross. Il meglio del fuoristrada tassellato azzurro si ritrova sulla pista “Il Pianello” di Savignano sul Panaro, per continuare la caccia ai titoli tricolori.

La pista modenese negli ultimi anni è diventata uno degli impianti di riferimento del motocross nazionale, grazie alla gestione del moto club Migliori. Il sodalizio ha operato con grande impegno sulla struttura, facendo in modo che potesse arrivare al top della scena nazionale: oltre che di un tracciato bello e divertente, infatti, Savignano dispone anche di tutti i migliori servizi disponibili su un impianto di motocross.


Photo MXReport

LA SITUAZIONE

Dopo la gara del 22 aprile a Ponte a Egola, le classifiche di campionato provvisorie vedono in testa i due piloti che avevano conquistato il titolo già nel 2017.

Alessandro Lupino (Kawasaki – Fiamme Oro) ha allungato sensibilmente al vertice della MX1, sfruttando l’assenza per infortunio di Milko Potisek e la giornata poco brillante di Stefano Pezzuto (Yamaha – Val San Martino). Quest’ultimo occupa il secondo posto in classifica, ma, più che ad attaccare Lupino, deve pensare a guardarsi le spalle da Davide De Bortoli (Honda – Gaerne), autore di una grande prova a Ponte a Egola e risalito prepotentemente in classifica.

Michele Cervellin (Honda – Fiamme Oro) sta vivendo un periodo di forma eccezionale. Lo testimoniano la tripletta ottenuta a Ponte a Egola e il podio sfiorato nell’ultima prova di campionato del mondo, in Russia. L’alfiere del team Martin ha scalzato Giuseppe Tropepe (Yamaha – Val San Martino) dalla testa della classifica per pochi punti, mentre al terzo posto, più staccato, c’è Morgan Lesiardo (KTM – Cairatese). Molto atteso anche Simone Furlotti (Yamaha – Migliori), che sta ritrovando la forma e può sfruttare la conoscenza della pista di casa per piazzare la zampata vincente.

Nella categoria Fast MX1, il favoritissimo Riccardo Righi (Husqvarna – Megan Racing) ha già preso il largo, dimostrandosi in grado di competere con i migliori della Elite. Più accesa la lotta per il secondo posto tra Tomas Ragadini (Honda – Parini), Francesco Muratori (KTM – Over Competition) e Stefano Terraneo (KTM – Quattro T).

La speranza siciliana Andrea Adamo (Honda – Pardi) conduce la Fast MX2, ma Manuel Ulivi (Yamaha – Maurizio Cattai) e Michael Mercandino (TM – Granozzo con Monticello) non sono per nulla distanti.

ORARI TV

Le gare di Savignano sul Panaro saranno trasmesse in diretta su Automoto TV (canale 148 di Sky) e sulle piattaforme social di FXAction: il canale Youtube FXAction Live e la pagina Facebook FXAction.

Questi gli orari:

  • MX2 gara 1 ore 10:50
  • MX1 gara 1 ore 11:40
  • MX2 gara 2 ore 14:00
  • MX1 gara 2 ore 14:45
  • Supercampione ore 16:45


Riccardo Righi - Photo MXReport


Andrea Adamo - Photo MXReport


Alessandro Lupino - Photo Alex Piantanida

 
CLASSIFICHE
  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy